Amici di Mondospettacolo, prima del “Maledetto Virus” eravamo abituati a vedere sfilare sulle passerelle delle modelle bellissime per non parlare degli shooting sexy/glamour pubblicati sulle riviste patinate cartacee e online, ma non solo modelle ,ma anche presentatrici, show girl e conduttrici radiofoniche e televisive. Ebbene le ragazze che sono state le protagoniste di questi set emozionanti sono come tutti noi costrette a questo lockdown forzato, ma come stanno vivendo questo momento particolare? Oggi sono andato a chiederlo alla bellissima e bravissima conduttrice, presentatrice, modella e speaker radiofonica: “Barbara Morris”.

Ciao Barbara, bentornata su Mondospettacolo, come stai innanzitutto?
Ciao Alex e ciao a tutti i lettori di Mondospettacolo, sto molto bene per fortuna chiusa in casa come tutti ma non mi lamento.

Come stai vivendo psicologicamente questo periodo di quarantena?
Ti dirò che sto affrontando in maniera positiva questo distacco forzato dalla quotidianità, sto prendendo il lato positivo ovvero il tempo per le persone che amo e il tempo per me che non ne ho mai durante l’anno. Sto valutando progetti e sto cambiando modo di pensare.

Come passi il tanto tempo libero?
In realtà non ho troppo tempo libero perché lo impegno lavorando sui social, scrivendo format e facendo corsi on Line per imparare cose nuove, ovvio cucino e pulisco come tutti e mi godo mio figlio e i miei cagnoni un po’ di più del solito.

Come riesci a mantenerti in forma?
Ho la fortuna di avere un figlio atleta che mi aiuta tanto a non sgarrare troppo e ho amici fantastici personal trainer che mi seguono online in allenamenti mirati ( mai allenata prima d’ora che si sappia).

Secondo te quali sono le probabili conseguenze di questa pandemia?
Di certo un cambio di mentalità, mi auguro che le persone non sottovalutino più l’importanza di un abbraccio, che non diano più per scontata la presenza, che si scelga di coltivare di più l’affetto che il lavoro o divertimento. Un ritorno a ciò che conta. E certo sull’economia ci saranno danni enormi.

Quale sarà la prima cosa che farai non appena ci verrà dato il liberi tutti?
Andare a pranzo dalla mia mamma con tutta la mia famiglia e riabbracciarla, manca tantissimo e poi un viaggio a Roma.

In questo periodo di quarantena e di solitudine forzata hai scoperto una nuova te stessa? Oppure non hai notato nessun cambiamento particolare?
Ho scoperto in me una forza maggiore di quella che pensavo di avere, ho scoperto che cosa realmente voglio dalla vita, ho cambiato modo di vedere le cose e ho fatto una scrematura esagerata di gente inutile intorno a me, restano solo pochi amici, quelli veri!

Parlando di spettacolo, cosa segui particolarmente in questo periodo di quarantena? Programmi televisivi, Film, Webshow, oppure leggi libri o ti dedichi a qualche tuo hobbies? Raccontami un po’.

Io non amo troppo guardare la tv, nelle notti insonni guardo le serie su Netflix e ovviamente l’informazione. Sto leggendo i libri di alcuni amici scrittori e scrivo anche io un soggetto per un nuovo format, mi dedico a fare video tutorial per un nuovo progetto e studio tik tok che mi sta divertendo molto.

C’è un messaggio particolare che vuoi mandare a chi sta leggendo la nostra intervista?
Di essere responsabili e stare a casa il più possibile, perché solo diminuendo i contagi ne usciremo prima, so che è molto dura, specialmente per chi non lavora, ma se non rispetteremo le regole i tempi si allungheranno.

Barbara, la nostra intervista termina qui, con la speranza di rivederti nuovamente sui diversi palcoscenici che ti vedranno protagonista, colgo l’occasione di farti a nome mio e di tutta la nostra redazione un grande in bocca al lupo e di darti appuntamento ad una prossima intervista.

Grazie di cuore Alex, a te e a tutti coloro che hanno letto la nostra intervista, un abbraccio.

Alex Napoleone Wilson

https://www.mondospettacolo.com/buon-compleanno-barbara-morris/

Instagram: http://instagram.com/Barbaramorris_11

Fonte: https://www.mondospettacolo.com/barbara-morris-il-lockdown-mi-ha-fatto-cambiare-il-modo-di-vedere-le-cose/